www.modenacorre.it
www.reggiocorre.it

Notizie, cronache e bacheca


     

Modena e la corsa

martedì 10 gennaio 2017

Nella nostra bacheca Luca scrive: "Ma cosa sta succedendo a Modena ? La classica della Madonnina che diventa non competitiva ... la corrida che viene chiesto di evitarla ... la maratona sempre più in declino ... il campionato modenese sparito ... io non sono uno che partecipa a molte gare xò mi sembra che la nostra città sia veramente una cosa a sè ...."
Tanti spunti, tante informazioni da dare, quindi preferisco rispondere qui, con un po' più di spazio.
Sicuramente il mondo della corsa è in evoluzione, cambiamento, progresso e regresso insieme.. ma:
1. la classica della Madonnina diventa non competitiva a causa del grave problema di salute che ha colpito il suo instancabile motore, quel Gianni Vaccari promotore di mille iniziative che tutti attendiamo di poter riabbracciare il prima possibile. La sua assenza ha lasciato un buco che non è stato possibile colmare in poco tempo; i ragazzi della Madonnina non se la sono sentita di affrontare la competitiva, e così è saltata proprio l'edizione numero 40. Tornerà la Classica competitiva? Non lo escluderei, ma non quest'anno.
2. la Corrida.. ahi ahi qui come ti muovi sbagli.. inannzitutto noi non abbiamo detto a nessuno di non partecipare; è ovvio che la scelta, tutta della società La Fratellanza, di uscire dal movimento podistico modenese e di mettere a 5 euro l'iscrizione anche per la non competitiva non è piaciuta, come è vero che proposte di mediazione non hanno avuto esito. Ciò premesso, non mi risulta che nessuno abbia detto di non partecipare. Forse non tutti hanno voglia di spendere 5 euro per una non competitiva e 15 per la Corrida, ma ovviamente ognuno è libero di fare ciò che vuole, come del resto lo scorso anno; mi permetto solo di invitare chi non è d'accordo di stare a casa, non di partecipare senza pettorale, cosa che reputo inaccettabile. Poi si può discutere su tutto, sulla finalità per cui la corsa per eccellenza di Modena è diventata così cara (per Modena; in realtà le cifre di iscrizione sono modeste se paragonate ad analoghe iniziative in tutt'Italia), ma il rispetto per il lavoro altrui è essenziale.
3. Maratona in declino: è verissimo. Anche in questo caso la distanza fra movimento podistico e organizzazione si è andata ampliando anno dopo anno, e nulla è stato fatto per recuperarla. PEnso si debba prendere atto che la maratona d'Italia con l'edizione 30 arriva ad un capolinea. Poi.. chissà, ma senz'altro Modena merita una grande e bella maratona, ben organizzata. Vedremo. Non si va in paradiso a dispetto dei santi
4. Campionato Modenese: ma chi ha detto che non si farà?! Domani su Modenacorre tutte le informazioni; la riunione definitiva è appena finita... novità e conferme, a brevissimo sveleremo tutto.
Questo per rispondere ai punti evidenziati.
Ma il podismo è un movimento vero.. perchè non dire del fermento che agita il nostro mondo? perchè non parlare del Corriemilia, il nuovo progetto dei Modena Runners Club? dei trail modenesei, fra i più numerosi meglio organzzati d'Italia, grazie anche all'impegno del nostro Francesco Montanari? o della crescita del Circuito del Frignano? o lanciare qualche idea per i 40 anni delle camminate di Quartiere, per innovare quella che in ogni caso è stata una bellissima tradizione tutta nostra?
Insomma: Modena è una fucina di iniziative, di progetti che a volte vanno in contrasto anche fra di loro, ed ogni imperfezione viene amplificata; ma un calendario con 147 gare in un anno chi ce l'ha?
E poi.. chi ha un sito come Modenacorre ?!?! gratuito, pulito, con servizi fotografici che tutti ci invidiano ed un clima di amicizia e disponibilità assoluta?
Secondo me, dobbiamo solo imparare a sorridere e credere in quello che facciamo, perchè non è bello, diciamolo, lamentarsi del brodo grasso.
Io ho detto la mia, ora tocca a voi..

Mac

Il sito degli amici podisti modenesi e reggiani - www.modenacorre.it - www.reggiocorre.it - area utenti