Bacheca domande e messaggi

Risp. Gualandi

martedì 9 luglio 2019

Sig. Gualandi,
sono Emilio Mori, faccio parte dell'organizzazione della Diecimila della Bilancia. Ho condiviso con il team e la podistica il suo messaggio e non le nascondiamo che quello che ha scritto ci ha molto rammaricato. Ci stupisce il fatto che dopo tanti giudizi positivi, l'unico negativo sia arrivato da una persona che NON HA NEMMENO PARTECIPATO alla nostra manifestazione. Ma cerchiamo di rispondere ai due punti a cui fa riferimento nel suo massaggio: volantino e prezzo del pettorale. Il primo: sono Account Marketing Manager di un'Agenzia di Comunicazione e quando ho letto che considerava il nostro volantino fatto male ci siamo chiesti cosa non le fosse chiaro. Ma sopratutto quali informazioni informazioni mancavano che non fossero sul nostro sito www.diecimiladellabilancia.it, pagina facebook facebook.com/diecimiladellabilancia, pagina instagram instagram.com/diecimiladellabilancia, pagina youtube. Lei ci contesta il costo troppo alto del pettorale. Partiamo dal presupposto che per poter giudicare una gara ed il suo prezzo bisognerebbe almeno avervi partecipato altrimenti sarebbe come giudicare un ristorante senza esserci andati a mangiare. Lei, che come scrive partecipa a diverse competitive, dovrebbe sapere che il giorno della gara la quota di iscrizione è più alta per disincentivare le iscrizioni dell'ultimo momento. Alla Diecimila della Bilancia per mesi sono state aperte le iscrizioni a 10 euro e fino a 2 giorni prima della manifestazione sono state a 12. Troppo cara? Probabilmente lei non sa quanto costa organizzare una gara. Lei sa quanto costano 102 premi? (Prosciutti, coppe Speck etc..) Lei sa quanto costava il telo di cotone (made in italy e non cinese) che abbiamo messo nel pacco gara? Lei sa quanto costano i pettorali personalizzati che abbiamo fatto? Lei sa quanto costa noleggiare 60 transenne? Lei sa quanto costa il piano Safety & Security di un geometra? Lei sa quanto costa dar da mangiare a 50 volontari? Lei sa quanto costano tutte le personalizzazioni che abbiamo fatto fare? Lei sa quanto costa noleggiare 50 cartelli di divieto di sosta, obbligo a destra e divieto di accesso? Lei sa quanto costa un fotografo professionista? Lei sa quanto costa un ristoro con 20 kg di albicocche? Lei sa quanto costano 250 spugne per lo spugnaggio? Lei sa quanto costa omologare un percorso? Lei sa quanto costano 3 giudici? Lei sa quanto costa un grafico che ti fa un logo personalizzato? Potrei andare avanti ancora per ore. Il tempo e le responsabilità che ogni organizzatore si accolla le metto nel pacchetto omaggio. Le auguro tante buone corse. Emilio Mori

QUOTA ISCRIZIONE GARA

lunedì 8 luglio 2019

Buon giorno a tutti, premetto che non e' mia intenzione entrare in polemica con gli organizzatori ne' con gli atleti; in ogni caso, per quanto mi compete, faccio presente che in virtu' anche degli aiuti che otteniamo dalle aziende locali, possiamo mettere a disposizione dei partecipanti un seppur modesto "pacco gara", una premiazione con 16 categorie, un ristoro non indifferente (panini, tramezzini, bibite, dolci ecc. ecc.), oltre ad una iscrizione gratuita agli atleti delle categorie giovanili (allievi compresi). Ovviamente, alla fine dell'opera, le spese superano gli incassi, ma per noi e' una festa degli appassionati della corsa, ed in quanto tale siamo soddisfatti dei risultati ottenuti. Ancora un grazie a tutti coloro i quali hanno partecipato, senza di loro la nostra manifestazione non sarebbe certamente riuscita. sergio e susan gozzi c/o T.R.C. TRAVERSETOLO RUNNING CLUB SERGIO GOZZI

rispondo a Leandro Gualandri 15 euro troppi ???

domenica 7 luglio 2019

rispondo a Leandro Gualandri 15 euro
se la gara e' troppo costosa non farla
La corsa run 5.30 costa dai 12 ai 15 Euro con maglietta cotone e nessuno si la menta come mai ?
Poi maratone come New york pettorale 400 dollari nessuno si lamenta come mai ?
Giancarlo Piccinini Giancarlo Piccinini

per una volta concordo con Giangi... Mac

Diecimila della Bilancia

sabato 6 luglio 2019

Richiedere la preiscrizione è corretto ma il pagamento anticipato tramite bonifico è troppo oneroso e 15 Euro il giorno della gara sono troppi. Ho partecipato ieri sera ad una gara simile (anche nelle premiazioni per categorie) a Traversetolo , mi ero semplicemente preiscritto ed ho pagato sul posto 5 Euro, chi non si era preiscritto ha pagato 8 Euro. Questi sono valori a cui sarebbe opportuno fare riferimento. Inoltre il volantino era troppo stringato e dava l'impressione di una cosa improvvisata. Leandro Gualandri

Ciao Leandro. Ogni opinione è giusto che sua espressa, ma occorre anche tener conto di quanto una gara offre e non del prezzo in astratto. a volte 15 euro sono pochi, ed 8 troppi... Mac

Meno 14 ad HAPPY HOUR RUN RUN 2019! SAN DONNINO ED

venerdì 5 luglio 2019


SETTIMO ANNO..NUOVA LOCATION..NUOVA FORMULA per la gara evento e festa estiva del podismo, targata MODENA RUNNERS CLUB & CORRIEMILIA2019

NOVITA’ 2019 ..solo alcune

1) LA SQUADRA : da 2 ATLETI
2) LA DISTANZA: KM1 misurato con ROTELLA METRICA
3) LA LOCATION : POLISPORTIVA SAN DONNINO
4) NUOVI PARTNER e TANTE PREMIAZIONI
5) DJ PER BALLARE , e avendo anche le docce potete portare un cambio adeguato per la festa estiva del podismo
..E LA FORMULA? invariata.. batterie da 1 giro , finali A-B maschili e finale femminile ...le finali con il classico doppio giro alternato..
6) Il #BEATYOUR1K da mettere nelle vostre foto da oggi in poi.La foto migliore vincerà una splendida tshirt tecnica drymax
7) SEGMENTO STRAVA #BEATYOUR1K , chi, uomo e donna, alle 22.31 sarà in testa alla classifica strava verrà premiato sul palco
8) RICCO PACCO GARA in collaborazione con LUPOSPORT
9) DJ SET CON MAX GAVIOLI FROM KIWI per ballare

PREMIAZIONI :

- Prime 5 squadre uomini
- Prime 3 squadre donne assoluti
- Prima FINALE B uomini
- Prima M > 80 > 100 > 120 > 140 anni
- Prima F > 90 > 110 anni
- Varie ed eventuali...

ISCRIZIONI ?
- alla mail mrc.iscrizioni@gmail.com
- Portale Prozis.com pagina eventi
https://www.prozis.com/it/it/evento/happy-hour-run-2019-s-donnino-version

per info : 3356594906
VI ASPETTIAMO!

MODENA RUNNERS CLUB

Portoghesi

venerdì 5 luglio 2019

Condivido al 100% quello che scrive Emilio Mori. Io però a volte il pettorale non competitivo lo lascio nello zaino in quanto in alcuni casi è più piccolo di un biglietto da visita e rischio di perderlo. Non vorrei essere scambiato per portoghese. Adesso che mi viene in mente una cosa: anche io mi sono comportato da portoghese quando ho corso alcune delle Run 5.30 o This is my town senza usufruire dei ristori e servizi, in quanto il costo di tali iniziative è di 10 € con maglietta. Con 10 € o forse 7-8 ci si iscrive ad una gara competitiva locale dove danno maglietta e altri prodotti nel pacco gara, ma sottolineo competitiva con tanto di giudici e classifica. Siccome dopo tante partecipazioni ho accumulato circa 100 maglie o canotte, ho scritto un articolo su modena corre che tali iniziative dessero la possibilità di un pettorale da 2-3 € senza pacco gara da devolvere in beneficenza ma probabilmente non è stato letto o non è stato dato risposta. Concludendo tale fenomeno credo non sia gestibile altrimenti dovrebbero assoldare dei vigilantes che selezionano ai ristori tu si e tu no. AMEDEO TRENTI

Portoghesi - Risp a Marri

venerdì 5 luglio 2019

Ciao Fabio,
é un grande piacere risentirti. L’atleta a cui fai riferimento aveva un pettorale “speciale”. Si tratta di un pettorale NON COMPETITIVO riservato ai partner che hanno sostenuto la manifestazione. Ogni partner aveva un numero limitato di pettorali a sua disposizione da poter utilizzare con i propri dipendenti, clienti etc.. Emilio Mori

A Emilio Mori (e "Micio" Cenci) sui portoghesi

giovedì 4 luglio 2019

Avete ragione. Ma specialmente a Emilio Mori domando: il noto personaggio ritratto in varie foto prima e durante la gara di Campogalliano (ad es. nella seconda foto di Cenci, numerata 2799, oppure in una foto di Carri, numero 1657), con un pettorale 'autogestito', aveva il permesso dell'organizzazione di correre in questo modo? Aveva pagato oppure (secondo una sua abitudine) si era intruppato senza pagare? Che provvedimenti prende la sua società (un tempo, forse, la più seria della provincia) per comportamenti del genere? Fabio Marri

PORTOGHESI

mercoledì 3 luglio 2019

Cresce il numero delle persone che partecipa alle corse senza pagare il pettorale. Dagli ultimi dati che sono stati condivisi dagli organizzatori di manifestazioni podistiche è sempre più crescente il numero di chi partecipa alle corse senza pagare un pettorale. Si parla di un 8/10% che ad una tapasciata di 1000 persone significa 80/100 podisti. Questo comporta il fatto che tali "atleti" usufruiscano di servizi chi gli organizzatori stessi devono pagare come i ristori, le tasse comunali di occupazione suolo pubblico, il noleggio di transenne per chiudere le strade, il servizio sanitario, il fotografo (vanno pure a scaricarsi le foto per condividerle con i loro amici), le docce e tutto ciò che ne consegue. A volte vanno pure a ritirare il pacco gara raccontando d'aver perso il pettorale durante la corsa. Altri invece si presentano con 1,50 euro (vecchio prezzo del pettorale) dicendo che loro hanno quelli, prendere o lasciare. La frase sotto intende la velata minaccia che in caso non gli si venda il pettorale a quella cifra parteciperanno lo stesso. Quali soluzioni contro questi scrocconi della domenica? Ai ristori potranno accedere solo coloro che presenteranno il pettorale? Si liberalizza il prezzo del pettorale così ogni organizzatore può fare la cifra che vuole definendo in tal modo una sua politica selettiva? Se non vogliamo che il podismo modenese, attualmente sofferente, sparisca con l'andare degli anni è necessario puntare alla qualità e alla valorizzazione del runner corretto. Resto in attesa di vostre considerazioni Emilio Mori

Ultima serata di Cammina & Sorridi 2019

domenica 23 giugno 2019

Ultima occasione per una camminata nelle terre Sanvitesi, percorso di circa 7,0 Km in parte sterrato, ma c'è anche un'alternativa per famiglie con passeggini di 3.5 Km. Ritrovo ore 20.00 presso la Baracchina del parco del Guerro ( impianti sportivi, San Vito di Spilamberto -Mo-) partenza ore 20.15, non occorre iscrizione e la partecipazione è gratuita.
Abbiamo previsto alcuni gruppi con accompagnatori (riconoscibili dalla maglietta gialla) per diverse velocità ma non sono previsti gruppi che corrono.
Al rientro potrete rifocillarvi con gustose tigelle e piadine in vendita presso la Baracchina
Le foto della camminata saranno pubblicate su Modenacorre.
Vi aspettiamo numerosi,

Lo staff di Cammina & Sorridi (pol. San Vito)

Daniele Levvo Levoni

Daniele Levoni

 
Il sito degli amici podisti modenesi e reggiani - www.modenacorre.it - www.reggiocorre.it -gestione