Cronache e Notizie

Comunicato del CSI di Reggio Emilia

venerdì 16 aprile 2021

Il comitato CSI di Reggio Emilia, dopo il grande successo riscosso alcune settimane fa, propone la seconda edizione del "corso base di didattica ludica".
Questo corso è stato pensato per quelle figure professionali e non che vogliano utilizzare all’interno dei contesti in cui operano (oratorio, scuola, centro ricreativo, ecc...) un approccio ludico che utilizza forme strutturate di gioco tipiche dei giochi da tavolo e dei giochi di ruolo. I moduli didattici saranno dedicati all'analisi delle caratteristiche di questo tipo di giochi, alle abilità cognitive e relazionali connesse, alle pratiche di utilizzo e di modifica, al fine di acquisire la consapevolezza dello strumento e la competenza necessaria per impostare un programma educativo personalizzato e concreto.

Il corso si struttura in 10 lezioni on-line e, se sarà possibile, 4 ore di lezione in presenza; il tutto nei mesi di Aprile e Maggio 2021.

Il docente responsabile del corso è una vera e propria autorità a livello nazionale perché si tratta di Andrea Ligabue, docente universitario e Direttore artistico di Play - Festival del Gioco e Coordinatore della sezione Unimore del GAME Science Research Center.

Per qualsiasi informazione o iscrizione è sufficiente visitare il sito del CSI

CSI Reggio Emilia

Ai meeting di atletica leggera di Caslmaggiore e Cesena presenti atleti dell'atletica Guastalla Reggiolo e della Self atletica

venerdì 16 aprile 2021

Alcuni atleti dell’Atletica Guastalla Reggiolo hanno gareggiato domenica 11 aprile al Memorial Mauro Zucchi a Casalmaggiore, in provincia di Cremona, a pochi chilometri dal confine dell’Emilia Romagna.
Per l’atletica Guastalla Reggiolo il cadetto Christophe Assohoun Iemmi ha vinto la gara del salto in lungo con metri 4,87, Giorgia Reverberi si è piazzata al secondo posto nel giavellotto con metri 34,86; Francesco Accorsi è terzo nel giavellotto cadetti con metri 31,40; Yuri Pirondini è quinto nel disco cadetti con metri 21,52; Emma Cantarelli è sesta nel salto in lungo cadette con metri 4,12 e Gabriele Giglioli è secondo nei 100 metri allievi in 11”92.
La gara di atletica leggera lombarda è stata organizza dall’atletica Interflumina e Più Pomì.
Atleti reggiani della Self atletica Montanari e Gruzza erano presenti domenica 11 aprile a Cesena al Trofeo Jingold organizzato dall’atletica Endas Cesena.
Nel martello allieve Maria Chiara Balestri è sesta con metri 31,88; nel giavellotto donne Anna Busetto seconda con metri 37,59; negli 80 metri donne l’allieva Valentina Casadei è sesta in 10”78 e della stessa categoria sono Gabriella Perju, 25esima in 11”60 e Chiara Paci, 40esima in 12”71, Anna Busetto è 26esima in 11”57; nel salto in alto donne Luisa Fabbri è decima con metri 1,40 e Anna Gibellini, dodicesima con metri 1,25; nel giavellotto uomini lo junior Antonio Marzo è nono con metri 34,52 ed è 50esimo negli 80 metri uomini in 10”90; nel giavellotto allieve Alessia Pesaresi è quarta con metri 25’24 e nei 1000 metri uomini l’allievo Cristian Qorri è 26esimo in 3’06”69.

Nerino Carri

Atleti di società reggiane al Trofeo Casa Modena di atletica leggera

giovedì 15 aprile 2021

Si è tornato a gareggiare a Modena in pista di atletica leggera sabato 10 aprile con gare "a porte chiuse" che a quanto sembra ce le dovremo sorbire anche per un po).
Al Trofeo Casa Modena organizzato dalla Fratellanza 1874 Modena e valido per Emilia Romagna Meeting 2021 erano presenti tanti atleti di società reggiane e nei primi undici nelle varie gare della Self atletica Montanari e Gruuza ci sono: nei 2000 metri uomini, Roberto Boni, terzo in 5’38”44, Federico Redeghieri, nono in 6’08”31 e l’allievo Pietro Salati, decimo in 6’11”98; nel salto in lungo uomini, Giuseppe Fois, primo con metri 6,74; nel disco uomini Gabriele di Giovanni, secondo con metri 38’14, Youssef Moutachakikir, quinto con metri 32,83 e Giuseppe Favali, sesto con metri 32’74; nella marcia 3000 metri uomini, Cristian Serra è quarto in 14’40”88; nei 150 metri uomini Marcello Aprea è quarto in 16’21”07; nei 2000 metri donne Isabella Rubino, decima in 7’18”62; nel salto in lungo donne, Michela Mula, seconda con metri 5,52, Margherita Davolio, quarta con metri 5,12 e Caterina Stefania Martinelli ottava con metri 4,85; nel peso allieve Otolbhi Vivian Osagie prima con metri 11,98 e nel disco donne Chiara Bassi, quinta con metri 29’08.
Dell’atletica Reggio abbiamo nel salto con l’asta uomini l’allievo Stefano Zobbi terzo con metri 4,10; nel salto in lungo,l’allievo Sergio Davide Pinelli terzo con metri 6,39, Lorenzo Costosi sesto con metri 6,19 e Giuseppe Fantuzzi decimo con metri 5,19; nel peso allievi Andrea Miele secondo con metri 13,79; nel disco allievi Pietro Canossini quinto con metri 34,09, Andrea Miele nono con metri 27’38 e Thomas algeri undicesimo con metri 21,68; nei 150 metri donne Laura Tenuta è nona in 19”20.
Del club rubierese Calcestruzzi Corradini ci sono: Federico Rivi secondo nel salto in lungo uomini con metri 6,55; nei 200 ostacoli donne Daniele Ruini è sesto in 25287; nel salto in lungo donne Chiara Lusuardi è terza con metri 5,27 e Alessia Baldini nei 500 metri donne è sesta in 1’16’23.
L’atletica Guastalla Reggiolo piazza nei 200 ostacoli donne Giulia Guariello prima in 28”25, Francesca Gabrielli quinta in 31”09 e Sofia Negri decima in 32”15; nella marcia 3000 metri uomini Elia Maccari è terzo in 13’59”09; nei 500 metri uomini Giacomo Giglioli è undicesimo in 1’07”84; nel salto in lungo donne Giulia Mausoli settima con metri 4,87.
Davide Rondanini si classifica sesto nel peso allievi con metri 10’04, e decimo nel disco uomini con metri 26,65.
Tesserata per La Fratellanza 1874 Modena la junior reggiana di Castelnovo Sotto Francesca Vercalli si è piazzata terza in nei 500 metri donne in 1’15”29.

Nerino Carri

Parma e Cesena portano altre conferme alla Fratellanza

martedì 13 aprile 2021

Esaurito ieri il Trofeo Casa Modena al Campo Comunale di via Piazza, la Fratellanza è tornata in pista anche quest’oggi per chiudere al meglio il primo weekend della stagione estiva. Gli atleti gialloblù si sono divisi fra Cesena e Parma collezionando altre buone prestazioni specialmente nelle gare di corsa e dei lanci.

Parma, successo di Anderlini nel martello
Nel Trofeo Montanari Gruzza a Parma buoni i piazzamenti degli atleti della Fratellanza. Nel lancio del martello Junior primo posto per Liam Anderlini con 44,47 metri realizzato al secondo lancio e seconda piazza per Francesco Attanasio con 36,72 metri. Nei 300 metri uomini bella dimostrazione di potenza di Bokar Badji, classe ‘88 che con il buon crono di 35”40 ha conquistato la terza piazza avendo la meglio sul modenese Matteo Ansaloni, rientrato alle gare dopo una lunga assenza, con 35”70. Quinta piazza per Michel Petillo in 36”08. Nel lancio del martello Allieve terza piazza per Arianna Cavicchioli con la misura di 28,21 realizzata all’ultimo lancio e nel giavellotto, medesima categoria, terza anche Silvia Scaltriti con 30,25 metri, a poche decine di centimetri dal secondo posto.

Cesena, gialloblù bene anche in Romagna
Il decatleta, campione italiano della categoria Juniores, Yoro Menghi ha vinto la gara di salto in alto con 1,81 metri valicato al terzo tentativo e l’asticella che è caduta alla misura di 1,86. Per lui anche il secondo posto della batteria dei 1000 metri in 2’47”37 per un 12esimo piazzamento nella classifica finale. Sempre Menghi aveva gareggiato con ottimi risultati anche ieri a Misano vincendo il salto in lungo con la misura di 6.73 metri e chiudendo secondo i 150 metri in 16’’50. Nel giavellotto femminile, invece, vittoria di Emanuela Casadei, un’altra delle rappresentanti del gruppo romagnolo che veste i colori della Fratellanza. Per lei il primo lancio è già quello buono, con la misura di 44,94 metri che risulterà anche la migliore dell’intera gara. Nei 3000 metri femminili, invece, vittoria per Margot Basile, che ha preso parte alla batteria coi migliori accrediti, con il tempo di 10’23”27. In gara, ma nella serie più lenta, anche la specialista del triathlon e delle campestri Chiara Cocchi che si è imposta sulle rivali in 10’30”60 con oltre 49” di distacco sulla seconda classificata. Sesta e miglior Allieva ha chiuso, invece, Giulia Casadei con 10’39’’30.

I prossimi appuntamenti
Le prossime gare si disputeranno a Rubiera domenica 18 aprile con i 10.000 metri in pista e i 20 minuti di corsa su pista. A Modena, invece, il weekend sarà dedicato ai giovani con un meeting riservato alla categoria Cadetti.

Andrea Lolli - la Fratellanza

ASSOLO DI VERONA A LIVORNO, OTTIMO KOECH IN BULGARIA

martedì 13 aprile 2021


Un fine settimana con sapore di normalita' per il GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde, con ottime prestazioni in strada e in pista. Sabato 10 Aprile, a Livorno, nel meeting su pista sui 3000 metri, meraviglioso di Giacomo Verona nella propria batteria che si e' imposto in solitaria con l'ottimo tempo di 9'03'', ottime prestazioni per Giole Alari e Matteo Coturri (rispettivamente con 9'10'' e 9'14'') e buone prove per Dario Anaclerio, Stefano Bascherini, Filippo Baldini, Giampaolo Filauro e Gianfranco De Sanctis. Domenica 11 Aprile, nel Parco del Trasimeno, alla "Strasimeno", ottime prove per i rappresentanti del gruppo, con l'oro di categoria per Juri Mazzei e gli argenti di categoria per Rocco Cupolo e Roberto Ria sulla distanza di 21 km e l'argento di categoria per Alberto Cappello sulla distanza di 42 km; a Scerni, alla "Stracittadina di Scerni", ottimo oro di categoria per Francesco D'Agostino; a Stara Zagora, in Bulgaria, alla "Marathon Stara Zagora", ottimo bronzo assoluto per Joash Koech Kipruto con il tempo di 2h25'39''.

Andrea Cavallini - Alpi Apuane

PorrettaLizzanoCorno slitta. Al 2022?

martedì 13 aprile 2021

Il C.O. della PorrettaLizzanoCorno, in calendario domenica 18 Luglio 2021, ha deciso di ANNULLARE l'evento.
Riteniamo che la situazione pandemica in atto, e l'incertezza sulla sua evoluzione a breve/medio termine, non possano garantire la completa applicazione in tutta sicurezza dei Protocolli attuali, soprattutto per la tipologia stessa della gara.
Il tracciato di 30 km, sull'unica strada che porta al Corno alle Scale (aperta al traffico), in una domenica di Luglio sono stati elementi sempre affrontati al meglio e con successo ma è evidente, oggi, che non si possa presentare un Protocollo che garantisca, ad esempio, l’assenza di pubblico lungo il tracciato.
Si attraversano una decina di abitati, diversamente affollati ma che di certo (come tanti altri in Italia) stanno aspettando invece la possibilità di poter accogliere quante più persone possibile, proprio per la vocazione turistica della zona, in Luglio/Agosto in particolare.
Non ci sembra nemmeno giusto attendere ulteriormente, alimentando probabili false illusioni di fattibilità agli Atleti ma anche alle realtà interessate e coinvolte nel territorio.
In accordo con le Amministrazioni di Porretta e Lizzano non spostiamo l’iniziativa più avanti nell'anno ma diamo appuntamento a Luglio 2022.
Un ringraziamento a quanti hanno collaborato in questi mesi di lavoro.

Comitato Organizzatore PorrettaLizzanoCorno 2021

Letizia Gandolfi del gruppo podistico La Guglia Sassuolo è morta a 48 anni

martedì 13 aprile 2021

La modenese Letizia Gandolfi è morta a 48 anni, molto conosciuta a Sassuolo per aver lavorato ai servizi sociali del Comune e per la sua opera di volontaria a Madonna di Sotto, fino a quando la malattia degenerativa che l'aveva colpita glielo ha permesso. La modenese era conosciuta anche a Fiorano dove abitava con il marito Marco Amarossi, già candidato sindaco alle scorse amministrative con la lista civica Fiorano Bike City ed i figli Diletta, Alessia e Lorenzo. Letizia Gandolfi lascia oltre al marito e i figli anche la mamma Maria Debbia ed i fratelli Stefano, Davide e sorelle Cecilia, Cristina e Margherita
.La 48eene modenese era anche una podista iscritta al gruppo podistico La Guglia di Sassuolo.
Ieri sera alle 20 è stato recitato il rosario nel santuario di Fiorano (la donna risiedeva in quel Comune), mentre la cerimonia funebre si terrà oggi pomeriggio alle 15 nella chiesa parrocchiale di Madonna di Sotto.
La sorella Cecilia Gandolfi è una maratoneta della podistica Cittanova, moglie del fotografo Italo Spina e madre di Gian Luca Spina, collaboratore e webmaster del sito Modena Reggio corre. L’altra sorella Margherita è una ottima podista dello Sportinsieme Castellarano e giudice di gara di atletica e podismo di Reggio Emilia.
Alla famiglia e parenti le condoglianze del sito Modena Reggio corre

Nerino Carri

Comunicato atletica Reggio

lunedì 12 aprile 2021

ULTRA TRAIL - Secondo posto di Chiara Vitale nell’Ultra Winter Trail del Vino Derthona (50 km, d+ 1620m), gara Fidal Bronze di interesse nazionale disputata a Carbonara Scrivia (Alessandria). La runner dell’Atletica Reggio ha chiuso al 31esimo posto assoluto, seconda fra le donne, in 5h04’53.

SKYSNOW - Successo di Isabella Morlini nella seconda prova della Coppa Italia di skysnow Fisky, disputata a Ventasso Laghi (RE). Per la prof-runner di Atletica Reggio crono di 51’35 (ottava assoluta), su un percorso di 8 km con un dislivello positivo di 500 metri; quattro i minuti di vantaggio sulla seconda classificata.
Morlini si era classificata terza nella prima prova di Schia Monte Caio, per l’assegnazione della Coppa Italia sarà decisiva la terza e ultima prova, in programma sabato prossimo a Sella Nevea (UD).

PISTA/MODENA - 3 podi Atletica Reggio nel Trofeo Casa Modena, meeting regionale no open disputato a Modena. Nell’asta terzo Stefano Zobbi (primo allievo) con 4,10; nel lungo terzo Davide Sergio Pinelli (primo allievo) con 6,39; nel peso Allievi secondo Andrea Miele (13,79).

PISTA/PARMA - 5 podi Atletica Reggio nel Trofeo Montanari Gruzza, meeting regionale no open disputato a Parma. Prima la Staffetta A nella 100+200+300+400, corsa in 2’24’’28 da Chiara Rubaltelli, Greta De Pietri, Laura Tenuta e Alice Costosi. Terzo Attilio Dermot Arisi nei 1000 (primo Allievo), con un 2’33’’42 che rappresenta il nuovo personale. Andrea Miele secondo nel martello Allievi (44,29) e terzo nel giavellotto Allievi (33,10); in entrambi i casi minimo per i campionati italiani di categoria. Terza nel giavellotto la promessa Giuditta Manvilli (22,83).

Alex Bartoli

Trofeo Casa Modena, personale per Mussi conferma per Cordazzo e torna al successo Zlatan

domenica 11 aprile 2021

Primi interessanti segnali in vista dell’estate, qualche ritorno e qualche piacevole conferma. Il primo meeting estivo, il Trofeo Casa Modena, ha messo in mostra al Campo Comunale tanti protagonisti attesi nei prossimi mesi in casa gialloblù. La giornata uggiosa e anche abbastanza fresca ha risparmiato, però, la pioggia agli atleti che hanno potuto confrontarsi al meglio su pedane e piste asciutte dopo le prime settimane di preparazione in vista di una lunga annata outdoor.

Velocità, ritorno al successo per Zlatan
La velocità vede tornare al successo sui 150 metri Andrei Zlatan che, schierato nella prima batteria dei senza accredito, chiude in 16.05 secondi, quattro centesimi meglio del compagno di squadra in maglia gialloblù Alessandro Ori vincitore della serie dei migliori. A completare il podio tutto modenese Freider Fornasari con 16.19.
Nella gara femminile, invece, festeggia la bolognese Laura Elena Rami con il tempo di 17.83 davanti alla portacolori della Fratellanza Anna Cavalieri in 18.53 e alla ferrarese Alice Melotti in 18.57. Podio simile anche sui 500 metri, cambia solo il gradino più basso del podio conquistato dalla gialloblù Francesca Vercalli, campionessa in carica Indoor degli 800 Juniores. Nella prova maschile, invece, sempre tanta Fratellanza con il successo di Alberto Montanari in 1:03.36 ed il terzo posto di Luca Calvano in 1:04.64 davanti al pavullese Lorenzo Lamazzi.
A chiudere il programma della velocità i 200 ostacoli con il successo di Jordan Martinez Herrera ed il terzo posto dello stesso Montanari.

Mezzofondo, Cordazzo ancora davanti a tutte
Il mezzofondo, invece, ha visto atleti e atlete fronteggiarsi sui 2000 metri e più specificamente nella gara maschile le prime piazze al di sotto del podio sono occupate dalla Fratellanza con Gian Marco Ronchetti, Gianmarco Accardo e Riccardo Brighi. In campo femminile, invece, ottimo successo per Giulia Cordazzo e terzo posto per Aurora Imepriale. Prima tra le Allieve e quinta assoluta è ancora una gialloblù e per la precisione Giulia Bertacchini.
Nella marcia, invece, vince Cesare Cozza con il quinto posto del Master Samuele Calò, mentre tra le ragazze si impone Letizia Gavioli, con Francesca Torri invece terza davanti alle altre compagne di squadra Elena Orsini e Arianna Cornia.

Asta, personale per Mussi
Nell’asta apre la sua stagione estiva con il nuovo primato personale il toscano, che veste i colori gialloblù, Jacopo Mussi. Per lui c’è il successo assoluto nella gara ed anche la miglior prestazione in carriera con la misura di 5.05 metri ottenuta al primo tentativo. Quinto con 3.90 metri l’altro gialloblù Paolo Pavel Solieri.
Nella prova femminile, invece, testa a testa fra le giovani Asia Tognoli e Giada Paglia che chiudono entrambe con la misura di 3.40, ma la prima senza errori e dunque vincitrice. Terza la master Daniela Parenti con 2.40 metri.
Sempre in tema di salti, nel lungo quarto e quinto posto per Marco Vendrame e Jordan Martinez Herrera, rispettivamente specialisti dell’alto e degli ostacoli. Al femminile la migliore modenese, ed anche miglior Juniores, è Valentina Carretti sesta assoluta con 5.04 metri.

Giovani e Master protagonisti nei lanci
Giovani e Master, invece, protagonisti delle gare di lancio. Nel peso secondo Sauro Malagoli davanti a Tarcisio Venturi e Pietro Fiacchi. Nel disco terzo e miglior Junior è Francesco Ferrari, mentre al femminile nella medesima specialità è quarta Lucy Omovbe e sesta, ma miglior Allieva, Erica Dotti.

Andrea Lolli

Isabella Morlini e Cristian Minoggio vincono il Fisky-Skynow di Ventasso Laghi

domenica 11 aprile 2021

Si è disputata sabato 10 aprile sulle montagne reggiane a Ventasso Laghi, al pomeriggio con inizio alle 15 la seconda prova di Coppa Italia della specialità Fisky-Skysnow, rinviata il mese scorso per problemi legati all’emergenza sanitaria.
La gara reggiana di corsa a piedi su pista innevata si è svolta a cronometro su un percorso di km 8,5, con circa 400 metri di dislivello positivo fra i meravigliosi luoghi del Lago Calamone e del Monte Ventasso con partenza e arrivo dalla stazione sciistica di Ventasso Laghi ed è stata organizzata da Giuliano Gherardi, il vezzanese specialista delle gare di trail. Purtroppo con le condizioni meteo di questi giorni vi è stato un disgelo anticipato e in alcuni tratti i partecipanti alla gara reggiana hanno dovuto affondare i ramponcini nell'erba e nelle ripide discese la neve era molle.
La gara di Venntaso Laghi avrebbe dovuto portare sull’alto crinale appenninico i migliori atleti della nazionale azzurra della disciplina ma in realtà causa forse l’emergenza sanitaria i classificati sono stati solo 31 dei 100 atleti attesi.
Nella gara femminile vittoria in 51’35 della professoressa di Modena e Reggio, Isabella Morlini dell’atletica Reggio che si era classificata terza nella prima prova di Schia Monte Caio, per l’assegnazione della Coppa Italia sarà quindi decisiva la terza e ultima prova, in programma sabato prossimo a Sella Nevea, in provincia di Udine. Alle spalle della reggiana Consuelo Vicari della Autocogliati in 55’35 e Francesca Olivi dello Skyrunning Adventure in 59’38.
Tra i maschi vince il lombardo Cristian Minoggio ( campione Europeo di ultra skymarathon) della Autocogliati in 38’30 seguito da Daniele Capelletti dello Skyrunning Adventure in 39’48, dal compagno di squadra Luca Arrigoni in 40’21 e dal reggiano Riccardo Gabrini della società carpinetana Amorotto in 42’02.
Fra i reggiani classificati ci sono: Silvano Cattozzi dello Stone Trail Team di Castelnovo Monti, decimo in 52’12; il 59enne Marco Regnani, 21esimo in 55’54; il 6ienne Germano Corradi dell’atletica Reggio, 24esimo in 1h06’10; Tommaso Lupiccolo dell’atletica Castelnovo Monti, 25esimo in 1h06’51; il 66enne povigliese Arnaldo Giulivi; 27esimo in 1h10’36; il castelnovese Cristian Villani, 30esimo in 1h15’52 e Renato Costi di Casina, 31esimo in 1h18’35.

Nerino Carri

 
Il sito degli amici podisti modenesi e reggiani - www.modenacorre.it - www.reggiocorre.it -gestione