Cronache e Notizie

Un saluto per Gianfranco Gozzi

giovedì 25 novembre 2021

Quando qualcuno ci lascia, viene spontaneo rivivere episodi e momenti vissuti con tale persona. Io caro Gianfranco sono onorato di averti conosciuto ed averti avuto come presidente del club supermarathon. Da quel poco che ti ho conosciuto ho scoperto in te una grande persona oltre che un grande presidente dell'atletica Calderara e x qualche anno appunto del club supermarathon. Tu hai saputo inventarti gare e tutto quello che viene sia prima che dopo, in modo scrupoloso e sempre efficace, facendoci correre anche in posti unici e ricchi di natura. Hai sempre voluto vedere soddisfatti i podisti che prendevano parte a i tuoi eventi, rendendoti sempre e comunque con tutti. Sicuramente avrai avuto qualche difetto anche te, io questi pero' non li ho visti, le uniche cose che ho visto sono state la tua grande passione, serietà ed inventiva x ciò che organizzavi x cercare di coinvolgere al massimo i podisti non solo nella gara ma in primis x il contorno di esse... Sei stato un grande uomo ed una grande persona, ora lassù ti ritroverai con tutte quelle grandi persone podisti e non che come te hanno saputo lasciare un impronta indelebile su questa terra. Sarai sempre tra noi grande Gozzi. Condoglianze ad Alberta ed ai tuoi figli ??

Angelo Mastrolia

Titolo italiano UISP di Cross a Castel San Pietro per Rosa Alfieri nelle VF 50 e altri cinque reggiani

mercoledì 24 novembre 2021

Fermata dalla pandemia nel 2020, l’Atletica Avis Castel San Pietro ha organizzato domenica 21 novembre i Campionati Nazionali UISP di Corsa Campestre, l’appuntamento clou dell’ente di promozione sportiva, giunto alla sua 66esima edizione.
Il Parco “Lungo Sillaro” è stato il teatro della manifestazione nazionale UISP che in oltre sei decenni ha visto gareggiare il meglio del Cross italiano.
Tanti i reggiani presenti a Castel San Pietro con i titoli italiani di categoria vinti dalla sicula di origini ma correggese d’adozione Rosa Alfieri, tesserata per la società parmense Circolo Minerva nelle VF 50 con il tempo di 15’25; dal triatleta portacolori della Futura Running di Cadelbosco Sopra, Simone Zurlini, primo negli SM 30 in 28’21; da Camilla Bertoldi della polisportiva Sanpolese nei primi passi femmine; da Asia Pignagnoli di Gente in Movimento nei pulcini femmine, da Gianluca Brintazzoli dell’atletica Reggio nei cadetti e da Letizia Bertani della Polisportiva l’Arena Montecchio nelle cadette.
Sul podio della provincia di Reggio Emilia ci sono: Carlotta Lunghi della Polisportiva l’Arena Montecchio, seconda nelle esordienti femmine; Nick Barilli, secondo negli esordienti maschi Alessandro Freschi terzo nei primi passi maschi e Paolo Francesco Gambino, terzo nei pulcini maschi, tutti della polisportiva Sanpolese; Faical Boumalik del Circolo Minerva Parma, terzo negli SM 45; Manuel Cagliari dell’atletica Reggio, secondo negli SM 30 in 29’05 e Francesca Tincani dell’atletica Castelnovo Monti, seconda nelle allieve in 18’41.

Nerino Carri

Festa provinciale FIDAL a Reggio Emilia e premiazioni

mercoledì 24 novembre 2021

Venerdì 26 novembre dalle ore 18.30 alle ore 20.00 circa, presso il Circolo Arci Pigal a Reggio Emilia torna la consueta Festa Provinciale della Federazione di Atletica leggera. Appuntamento che si era interrotto lo scorso anno a causa del Covid, ma quest'anno fortemente voluto dal nuovo delegato provinciale, Nino Teggi, e caldeggiato dalle società della provincia.

L'evento inizierà con la premiazione degli atleti più grandi, Giulia Guarriello, Sara Nestola e Federico Rondoni, per gli importanti risultati raggiunti nel 2021.

Si passerà poi via via alle premiazioni di Allievi e Cadetti che hanno vinto campionati regionali per passare poi alla premiazione di tutta la squadra che ha difeso i colori di Reggio al Trofeo delle Province, della categoria Ragazzi.

Infine si premieranno un giudice, le società, un tecnico e un atleta meritevole per società, individuato dalle stesse.

Maria Azzolini

Calendario modenese

mercoledì 24 novembre 2021

Beh, se andate a vedere il calendario modenese inizia già a riempirsi ben bene. Da Aprile a Ottobre ormai i buchi sono pochi, sembra che il nuovo comitato stia partendo col piede giusto.
Per avere un'idea completa della situazione occorre attendere dopo la prossima riunione del 6/12 (la prima che, facendo gli opportuni scongiuri, sarà possibile seguire anche in streaming su google meet), quando tutti i responsabili avranno inoltrato i moduli delle iscrizioni e delle gare da inserire in programma. Ma poche polemiche e pedalare, sembra che finalmente ci siamo.
Sicuramente il post Covid porta tanti cambiamenti. Tante società purtroppo non sono sopravvissute, e probabilmente errano già in crisi prima; ma ce ne sono di nuove che si sono riavvicinate per dare il loro contributo alla ripartenza, e di questa sensibilità occorre dare atto. Visto che la politica (a tutti i livelli, anche locale ohimè) sembra non avere in considerazione lo sport di base ed i benefici per tutta la popolazione, rimbocchiamoci le maniche e diamoci dentro. Organizzatori, tocca a voi ! E per quanto riguarda i "runners"...mi devono proprio convincere che correre - con le dovute cautele ed attenzioni - sia più rischioso che accalcarsi fra gli onnipresenti tavolini e le continue fiere con bancarelle di "zavai" che ormai attanagliano, soffocano vorrei dire, la nostra città.
Che poi mi devono proprio convincere che correre (con le dovute cautele) sia più pericoloso che affollarsi ai mercatini o ai tavolini che ormai hanno completamente sommerso la città...

Mac

Successo alla CorriFormigine con ben 829 partecipanti

martedì 23 novembre 2021

La CorriFormigine che si è disputata domenica 21 novembre è stato un evento podistico molto partecipato. La Podistica Sportinsieme di Formigine ha organizzato l’edizione numero sedici della classica camminata non competitiva alla Bertola di Casinalbo, in collaborazione con Rock No War Onlus e il Comune di Formigine, dopo che nel 2020 la manifestazione non si era svolta per la pandemia.
Sono stati tanti i podisti modenesi, ma anche qualche reggiano che hanno partecipato alla camminata nella frazione di Formigine con ben 829 iscritti.
I percorsi che gli organizzatori formiginesi hanno messo a disposizione ai camminatori e i runners sono stati tre, sulle distanze di km 3, km 8.5 e km 13.5, tutti con partenza ed arrivo davanti al Circolo Bertola in via Vedriani a Casinalbo.
La classifica delle società per maggior numero di iscritti vede prima Runners & Friends con 60; seconda la Podistica Cittanova con 56; terza al Podistica Formiginese con 51; quarta la polisportiva Madonnina con 50; quinta il gruppo podistico La Guglia Sassuolo con 44; seste la Podistica Campogalliano e la podistica Interforze con 28; ottava la Podistica Sassolese con 25; nona Podistica Maranello con 22; decima la Podistica Matti con 18; undicesime la polisportiva Castelfranco e l’Atletica Ghirlandina con 17; tredicesima la D.L.F. Modena con 14; quattordicesima l’atletica MDS Panaria Group con 13; quindicesime La Bottega Casinalbo, il gruppo sportivo la Rocca Formiginese e San Vito Runners, la podistica Correggio con 12; sedicesime la Castelnuovo Rangone , la Fontana Fossoli, la polisportiva San Donnino, la ART Torrazzo, la3’30” Running Team, e la polisportiva Modena Est .

Nerino Carri

Bene i reggiani alla Ultra K Marathon di km 50, con Davide Scarabelli sesto, Patric Gaspari nono e Alen Nereo Sassi 25esimo

martedì 23 novembre 2021

Domenica 21 novembre si sono svolti i Campionati Italiani Assoluti della corsa su strada 50 km, manifestazione che si è disputata a Borgo di Vigoleno, in provincia di Piacenza, nell'ambito della Ultra K Marathon, con organizzazione della Forti e Liberi.
Dalla bella piazza di Vigoleno dell'antico Borgo Medioevale piacentino, il 21 novembre , è partita la 14esima edizione della Ultra K Marathon. La gara è stata Campionato Italiano FIDAL dei 50 km.
Il percorso si snodava in un ampio tragitto attorno al Monte Canate, la montagna simbolo della gara fra i-l parmense e il piacentino. Il salire è scendere lungo crinali e valli, immersi in una natura incontaminata, ha fatto vivere ai podisti emozioni irripetibili con bellissimi panorami ed è stato bello per tutti arrivare nella bella piazza IV Novembre del Borgo Medievale di Vigoleno da dove si è partiti.
L'atleta riminese Federica Moroni dell’AVIS Castel San Pietro ha messo a segno un'altra vittoria importante dopo la Bologna Marathon del 31 ottobre, con un doppio titolo nazionale: quello assoluto e quello della categoria master SF 45. La romagnola conquista anche il decimo posto assoluto nella gara, preceduta solo da nove uomini, con il tempo di 3h36’32, non lontano dal suo primato regionale assoluto di 3h34’57 ottenuto a Castel Bolognese il 25 aprile 2019. Tra le femmine, dopo Federica Moroni, si sono piazzate Ilaria Bergaglio dell’atletica Novese in 3h49’59 e Francesca Rimonda della Vigonechecorre in 3h58’56. Al sesto posto, seconda fra le atlete della regione Emilia Romagna, la carpigiana Silvia Torricelli del Circolo Ricreativo Cittanova in 4h24’39.
Negli uomini Stefano Emma dell’Athletic Club 96 Alperia vince la gara emiliana in 3h17’37, che ha preceduto  Fabrizio Ridolfi  dell’Orecchiella Garfagnana, secondo in 3h22’00 e Giovanni Quaglia della Podistica Valle Varaita, terzo in 3h24’42.  Il primo fra gli atleti emiliani è stato il casalgrandese Davide Scarabelli, della polisportiva Scandianese, che si è classificato con un ottima prestazione al sesto posto con il tempo di 3h31’59 e secondo nella categoria SM 45. Il reggiano di Talada Patric Gaspari dell’Amorotto ma che alla Ultra K Marathon ha gareggiato con i colori del Cittadella 1592 Parma si è classificato nono in 3h34’38 e terzo negli SM 35. il compagno di squadra di Scararabelli, Alen Nereo Sassi fa anche lui una buona gara, concludendo la sua fatica al 25esimo posto in 4h01’13 e terzo negli SM 50.
Tanti i classificati alla ultra maratona valida per l’assegnazione dei titoli italiani con 269 classificati.

Nerino Carri

Ottime prestazioni dei reggiani al Carsolina cross, Nicolò Cornali (forse convocato agli Europei di Cross ) e Sara Nestola

martedì 23 novembre 2021

Al Carsolina Cross di Sgonico in provincia di Trieste,  terza e ultima prova indicativa per la composizione della rappresentativa nazionale ai Campionati Europei di Cross di Dublino del 12 dicembre, hanno gareggiato diversi atleti della regione Emilia Romagna.
Negli uomini, la gara è stata vinta da Nekagenet Crippa dell’Esercito e nelle femmine dalla slovena Klara Lukan dei Kladivev Celje in 22’04. Ottima prestazione della reggiana  Sara Nestola della Calcestruzzi Corradini Rubiera, allenata da Stefano Baldini il campione olimpico di maratona ad Atene nel 2004, ottava in 23’26 e terza fra le under 23 italiane.
Nella gara allievi-junior maschile superlativo il quarto posto in 17’47 del reggiano Nicolò Cornali dell’atletica Reggio, figlio di Yuri, ottimo atleta capace di buone prestazioni nelle gare di podismo provinciali, molte volte volte nelle prime posizioni in classifica. Si piazzano nei primi 20 gli atleti della Corradini Rubiera, Omar Oussama Almesmari, quattordicesimo, Mattia Marazzoli, quindicesimo, e Jose Catelani, ventesimo.
Per Cornali, Un altro quarto posto dopo quello ottenuto nella precedente prova di selezione nel Cross Valmusone, di Osimo per l’atleta di Reggio Emilia Nicolò Cornali, che potrebbe fare entrare l'allievo reggiano nei requisiti previsti dalla FIDAL per la convocazione agli Europei di Cross.

Nerino Carri

Correre o camminare sul Secchia

lunedì 22 novembre 2021

da Domenica 21 Novembre ti invitiamo a partecipare gratuitamente a correre o camminare insieme a noi sul Secchia!
Il ritrovo sarà in via dei Moli con partenza ore 9:00 ogni domenica.
Giro dei due ponti 12 km.
Non serve nulla, solo la tua voglia di movimento e di compagnia!

Team Running 3'30''

Cornali e Brintazzoli dell'atletica Reggio in evidenza nel cross

lunedì 22 novembre 2021

Sgonico (TS) – Dopo quella al Cross Valmusone, altra prestazione top di Nicolò Cornali, stavolta nel Carsolina Cross (quarto posto nella categoria Juniores, 6 km corsi in 17’47). Sette giorni prima, ad Osimo nel già citato Valmusone, era arrivato un altro quarto posto (6 km in 18’36). I due cross facevano parte delle gare-selezione per le convocazioni ai campionati Europei di cross Under 20, ed in entrambe le circostanze Nicolò Cornali ha riposto sul campo ai requisiti federali. Ora non resta che attendere la lista ufficiale dei convocati e vedere se Atletica Reggio si tingerà d’Azzurro…


Castel San Pietro Terme (BO) – Campionati italiani Cross Uisp. Primo posto e titolo tricolore, nella gara Cadetti, per Gianluca Brintazzoli, primo al traguardo dei 2,1 km in 6’35. Tanti i piazzamenti d’alta quota (ad esempio Manuel Cagliari secondo nella categoria SM 30, 8 km circa corsi in 29’05); per Atletica Reggio, presente in buon numero sul terreno di gara bolognese, secondo posto finale nella classifica per società.

Alex Bartoli

VERONA E IL PARCO MASTER I PIU’ FORTI REGIONALI, GUERRA MISSIONE DUBLINO RAGGIUNTA

lunedì 22 novembre 2021


|Domenica 21 Novembre e' stata l'ennesima occasione in cui i colori biancoverdi sono stati importanti, con prestazioni ottime e con soddisfazioni significative. Su tutte, le due stelle di Francesco Guerra e Giacomo Verona hanno brillato; il ragazzo romano ha confermato il proprio talento e lo stato di forma eccezionale a Carsolina, alla gara di corsa campestre valida come ultima prova per l'accesso alla selezione per i Campionati Europei di cross per nazioni, terminando la prova come terzo Under 23 e prenotando quindi un posto nella squadra titolare azzurra a Dicembre in quel di Dublino; Giacomo Verona, il talento versiliese che gia' negli anni aveva dato prova delle proprie potenzialita' (ricordiamo i suoi personali di 3'57'' sui 1500 metri in pista e di 1'57'' sugli 800 metri), ha dimostrato ancora una volta il proprio potenziale, conquistando il titolo di campione regionale assoluto sui 10 km su strada al "Palio Fiorentino" di Sesto Fiorentino, con l'ottimo tempo di 31'28''. Al seguito delle ottime prestazioni dei due ragazzi, c'e' stata la conquista del titolo regionale Master del GP Parco Alpi Apuane Team Ecoverde: sempre a San Miniato, dove Verona ha concluso l'assolo che lo ha celebrato campione assoluto di specialita', tutta la rappresentanza di atleti biancoverde ha conquistato il titolo di campione regionale, con un dominio assoluto nella classifica a squadre e con prestazioni di rilievo: l'oro della leggenda garfagnina Nello Domenicali, gli argenti di Juri Mazzei e Nicola Matteucci e i bronzi di Luca Biagi, Rocco Cupolo e Giuseppe Simone sono stati gli apici di una prestazione di squadra molto importante; non meno importante e’ stata la prestazione di Matteo Coturri, terzo sul podio Under 23 con il nuovo record personale di 32’53’’. Questa manifestazione chiude l'anno 2021 per quanto riguarda le gare valide per i Campionati di Societa', portando la squadra di Graziano Poli ai vertici come ormai avviene da molti anni

Andrea Cavallini - Alpi Apuane

 
Il sito degli amici podisti modenesi e reggiani - www.modenacorre.it - www.reggiocorre.it -gestione